Guardia di Finanza

Sito web ufficiale della Guardia di Finanza



Ricerca Avanzata

Logo premio Euromediterraneo 2008

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Accademia

Stemma araldico dell'Accademia

La Storia

L'Accademia della Guardia di Finanza è il massimo istituto di formazione della Guardia di Finanza. Ad essa è riservata la delicata funzione formativa degli Ufficiali del Corpo.

Essa nasce il 9 febbraio 1896, quando re Umberto I istituisce nella sede del palazzo vanvitelliano della Reggia di Caserta la "Scuola speciale per abilitare i marescialli e i brigadieri della Regia Guardia di Finanza a conseguire il grado di Sottotenente del Corpo". Il 16 agosto 1896 ebbe inizio il 1° Corso. Nel 1908 all'Istituto, che cambiò la sua denominazione in "Scuola Allievi Ufficiali", furono ammessi anche giovani diplomati delle scuole medie superiori.

Nel 1925, la Scuola venne trasferita a Roma, prima nella Caserma Vittorio Emanuele III (caserma "Piave" dopo il referendum istituzionale) ed in seguito, nel 1953, in un edificio adiacente, appositamente costruito.

Nel novembre 1984 l'Accademia si trasferì a Bergamo. Fu questa una decisione inquadrata in una politica di riordinamento che riguardava sia i Reparti di istruzione del Corpo sia altri Comandi di stanza a Roma.

Il 1° dicembre 1984 la Bandiera dell'Istituto raggiunse la nuova sede dell'Istituto sita in Via dello Statuto, 21.

In seguito, dal mese di settembre 1996, i Corsi di Applicazione e tutti i Corsi Speciali sono stati trasferiti nuovamente a Roma, nella sede di Castelporziano.

Alla luce delle novità introdotte dal decreto legislativo n. 69 del 19 marzo 2001, in tema di reclutamento, stato giuridico e avanzamento degli ufficiali del Corpo, è stata prevista, tra l'altro, l'estensione del ciclo formativo dell'ufficiale del Ruolo Normale e Aeronavale a 5 anni, articolato su un triennio di Accademia e un biennio di Applicazione.

Oggi presso la sede di Bergamo sono allocati i primi tre anni del corso d'Accademia del Ruolo Normale e del Ruolo Aeronavale, mentre alla sede di Roma sono presenti i frequentatori del successivo biennio di Applicazione.

L'ammissione ai corsi quinquennali d'Accademia avviene mediante concorsi pubblici aperti ai diplomati degli istituti di istruzione media superiore (dal 2000, appartenenti ad entrambi i sessi).

Gli allievi Ufficiali del 1° anno di Accademia, durante la libera uscita, indossano l'uniforme storica.

E' parte integrante della stessa lo "spadino", simbolo dei valori e delle tradizioni accademiche, consegnato agli allievi del 1° anno dai colleghi più anziani del 2° Anno.

L'uniforme storica viene inoltre indossata dagli Ufficiali frequentatori dei corsi di Applicazione e dagli Ufficiali Istruttori, in occasione delle cerimonie alle quali partecipano Reparti di Formazione dell'Istituto. In tali circostanze, gli allievi ufficiali utilizzano il "Fucile Garand" marciando nella posizione cosiddetta a "spall-arm", mentre gli ufficiali allievi, riconoscibili anche dalla tradizionale sciarpa azzurra, sono muniti di sciabola. 

Al termine dei cinque anni, con il grado di Tenente, conseguita la Laurea Specialistica in "Scienze della sicurezza economico-finanziaria", gli accademisti vengono immessi in servizio.

Presso la sede dell'Accademia di Roma - Castelporziano vengono altresì svolti i corsi per ufficiali in servizio permanente e in ferma prefissata dei ruoli speciale e tecnico-logistico-amministrativo.